You are currently browsing the category archive for the ‘Life’ category.

mi è capitato tra le mani per caso …

non so quando e perchè l’avessi scritto … molto è stato perso di quei tempi andati  …

ma mi è parso degno di essere pubblicato.

Leggi il seguito di questo post »

85zbupvTrattengo e vado forte tra la serratura ed il portone, dove si ferma il transito dei pensieri mezzi fuori e mezzi dentro … quando l’unica vera pecca è priva di dignità. Leggi il seguito di questo post »

typewriterOre 2 di un embrione di lunedì… che ogni sette giorni nasce, che ogni sette giorni muore. Guardo con pazienza l’interminabilità del lavoro che mi ha costretto dalle prime ore del pomeriggio di ieri al duro lavoro, e che ancora non mi vuol concedere il letto. Mi domando il perché, mi chiedo, con un bel po’ di rabbia perché “con calma” voglia dire “subito” e “di fretta” voglia dire “velocità del pensiero”. E’ curioso, semplice e banale… Leggi il seguito di questo post »

candela

[…] “ oggi osservo, guardo …

vedo chi combatte …

oggi ascolto e traggo ispirazione da parole scritte e lette, pure belle anche se lette male … come sostiene chi legge, che invece di leggerle è ben capace!

Convenienza e tornaconto sono l’unica ragione di chi lotta per successo, ma è più bello lottare quando tutto è vano …

… eccoli là, tutti insieme, i miei nemici : complotti, compromessi e sotterfugi …

da loro io avrò disfatta, ma non importa!

Io combatto, combatto, combatto, perché non v’è gloria nel successo di chi lotta in questo modo … il valore sta nel come mi batto!

Leggi il seguito di questo post »

missamerica Leggi il seguito di questo post »

marchio-pace Leggi il seguito di questo post »

11012009005

Leggi il seguito di questo post »

giostra

Leggi il seguito di questo post »

gelo31

all rights reserved by cargovessel

all rights reserved by cargovessel

Non sono molti i posti dove cercare …
alla fine di un molo …
sulla cima di una montagna …
tra i libri su uno scaffale …
No… non è vero … sono molti di più … ma non così difficili da trovare … basta sapere dove guardare!

Guarda il cielo quanto è volubile, guarda il mare come è cangiante, la senti questa cacofonia di traffico (?), osserva lo squallore delle nostre città.

Leggi il seguito di questo post »

[…]
sono sparito per un po’ di tempo, lo so …
sono sceso e risalito … e ridisceso dal ponte deserto …
non si abbandonano così le navi …
… per quanto gloriose o ignobili possano essere le azioni umane.
Era rimasto ben poco dell’antica forza che gonfiava quelle impalpabili vele …
… e, credetemi, non mi sarei aspettato di trovarci lui …

… non ci siamo nemmeno salutati, come se non ci vedessimo dalla sera prima, appena.

– … cosa combini questo fine settimana?
– … cosa?!
– dove sono finti tutti i musicisti??? Se continua in questo modo, vado a Parigi!
– …???
– … però mi occorrerebbe qualcuno che spiccichi qualcosa in più di me di francese …
– …
– … che coraggio che avete tutti di mandarmi da solo in un loco ostile e straniero??
– … che diamine?!
– …
– …
– sei qui per restare?
– … no, non adesso …

…ora il ponte è davvero deserto … e posso tornare ad ascoltare il mare dalla terraferma …
e fare come lui … Leggi il seguito di questo post »

Aiutami, e se fa freddo scaldami,

insegnami ad apprezzare

a gustare ogni tuo respiro.

Non nasconderti.

Aiutami, e se fa freddo scaldami.

Leggi il seguito di questo post »

tacere.jpg

ddd.jpgSi parte come si era deciso. Le valigie sono due. Il bagaglio di un marinaio deve rispettare una regola fondamentale: quella delle due valigie. L’uomo di mare può decidere di non portare altri indumenti, a parte quelli che indossa, ma non può scampare dall’ incombenza di portare con se le due valigie. Valigie vuote. Se sarà fortunato, rimarranno senza contenuto fino al ritorno. Se sarà ancora più fortunato lo vedremo tornare senza di esse. Se lo sarà un po’ meno … ci vedremo recapitare soltanto le sue valigie.

Le cose importanti viaggiano sempre in coppia. Le cose importanti sono sempre intere. Le cose importanti da mettere in valigia … non possono essere mescolate. Gli indumenti asciutti non sono in grado di tergere quelli bagnati dai capricci del mare, ma … ahimè … non è vero il contrario.
Devono essere due. Chi avrà voglia di aprirle carpirà che quello che di buono c’era non è andato perduto. Che quello che di buono c’era è stato utilizzato. Che quello che di buono c’era continuerà ad esserci. Anche un marinaio lava i panni la sera. Leggi il seguito di questo post »

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

a



Top Posts

Dove non specificato diversamente, i contenuti presenti in questo sito (testi, canzoni, immagini, brani musicali, video) sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.
web stats